Traghetti Ancona Durazzo

Il porto di Ancona è uno dei più importanti porti italiani per traffico internazionale di passeggeri e veicoli e uno dei principali del Mar Adriatico. Proprio per la sua posizione è lo scalo ideale di arrivo e partenza rispetto ai Balcani. Di conseguenza è la soluzione più adatta per raggiungere la Croazia e l’Albania. Una delle rotte principali è il tragitto Ancona-Durazzo: quest’ultimo scalo sorge sulla costa occidentale dell’Albania ed è il principale porto di questo Paese.

Si tratta di una delle città più grandi dell’Albania e una delle più antiche. Al tempo stesso si trova a soli 35 chilometri dalla capitale Tirana, quindi Durazzo è una realtà internazionale e molto vivace. Oltre a ospitare il Castello di Durazzo, numerosi musei e il più grande anfiteatro dei Balcani, la città accoglie vari locali e attrazioni mondane. Gli operatori che coprono la tratta La rotta Ancona-Durazzo viene coperta da una sola compagnia di navigazione: si tratta di Adria Ferries che garantisce un servizio annuale. Nel periodo da dicembre ad agosto le partenze sono 6 a settimana, mentre nei mesi della bassa stagione scendono a 3.

La durata del viaggio va dalle 16 alle 20 ore circa a seconda delle condizioni meteorologiche. In base alla sistemazione prescelta e alla stagionalità i prezzi dei biglietti variano. Infatti sono messe a disposizione poltrone, cabine esterne con bagno e cabine economiche interne senza servizi. Il servizio offerto dalla compagnia Adria Ferries La linea Ancona-Durazzo viene servita dall’operatore Adria Ferries con un traghetto moderno e veloce, AF Michela. In grado di raggiungere la velocità di 22 nodi, la nave possiede una capacità di trasporto di 600 passeggeri e 300 veicoli. Inoltre è dotata di un ristorante self service, due bar, confortevoli saloni e varie tipologie di cabine. Le partenze avvengono in bassa stagione sabato, giovedì e martedì, mentre durante il periodo estivo si aggiungono altri tre viaggi.

Le altre corse prevedono la partenza alle 13.00 per arrivare alle 9.00 del giorno successivo (nel mese di luglio), alle 17.00 per fare scalo a Durazzo alle 13.00 del giorno dopo oppure alle ore 19.00 per sbarcare alle 11.00 della mattina dopo. Queste due tratte sono assicurate durante i mesi di giugno, luglio e agosto. I prezzi dei biglietti variano a seconda della stagionalità. In media stagione le poltrone costano 90 euro, così come le cabine economiche senza servizi. Le cabine di seconda classe vanno dai 105 ai 115 euro, mentre quelle di prima classe vanno dai 120 ai 145 euro. In alta stagione i costi delle cabine vanno dai 120 ai 165 euro.