Traghetti Ibiza Formentera

Scopri le migliori offerte dei traghetti che collegano l’isola di Ibiza con Formentera:

L’estate sta arrivando… e una meta meravigliosa è qua. Parafrasando la famosa canzone potremmo descrivere così una delle destinazioni estive, ma non solo, più amate dagli italiani. Le Baleari sono meta di turismo italiano, inglese ed europeo grazie al loro clima mite, al mare incantevole e al fascino speciale che ognuna delle quattro isole ha.

Due su tutte sono forse le più famose in assoluto e per chi ci è stato, anche le più diverse tra loro. Da un lato troviamo Ibiza, con le sue enormi discoteche a cielo aperto, la città vecchia e i quartieri a nord per chi cerca un viaggio spirituale. Dall’altro lato, a solo quaranta minuti di navigazione, troviamo l’incantevole Formentera, più piccola, meta di vip e personaggi alternativi e molto più selvaggia di Ibiza.

Possono essere molte le ragioni che spingono a dover prendere uno dei tanti traghetti o aliscafi che collegano le due isole delle Baleari. Per chi si trova in vacanza a Ibiza è molto comune voler passare almeno un giorno a Formentera, così come per chi arriva a Ibiza in aeroporto ma ha come destinazione ultima Formentera: questi e molti altri possono essere i casi per prendere un traghetto Ibiza-Formentera.

Questa tratta è coperta da numerose compagnie di navigazione. Le principali sono: Balearia, Trasmapi, Aquabus e MediterraneaPitiusa. Tra le quattro compagnie, Trasmapi è l’ideale per chi non ha prenotato e non deve viaggiare trasportando animali o con un passaggio automobile. Infatti, la flotta di Trasmapi è costituita interamente da catamarani veloci, che compiono il tragitto tra Ibiza e Formentera ben ventisette volte al giorno. Trasmapi è sicuramente l’opzione di navigazione più veloce: in soli trenta minuti è possibile arrivare al porto di Formentera.
Per chi invece ha necessità di trasportare una moto o un’automobile, esiste la possibilità di acquistare un biglietto a bordo di Balearia. La flotta di Balearia consiste di navi veloci con possibilità di imbarcare automobili o mezzi. La frequenza dei collegamenti rimane comunque molto buona: sono ben quattordici i collegamenti giornalieri tra le due isole per un tempo di percorrenza che supera di molto poco la mezzora.

Il maggior numero di collegamenti al giorno è offerto invece dalla compagnia MediterraneaPitiusa, che copre la tratta diciannove volte nell’arco di una giornata, mentre fanalino di coda per frequenza di collegamenti è Aquabus, con solo quattro collegamenti al giorno. Per chi soffre la traversata in mare si consiglia di acquistare Balearia, in quanto Trasmapi e Acquabus hanno dei mezzi meno adatti alla sensibilità di chi soffre il mare. Per quanto riguarda il prezzo è molto importante prenotare il biglietto da maggio a settembre, periodo in cui i prezzi salgono fino a raddoppiare (da 30 a 80 euro per la stessa tratta in diversi momenti dell’anno).